Coca cola sì coca cola no?

Secondo una ricerca bere regolarmente la coca cola sembrerebbe avere effetti negativi sulla salute. Vediamo nel dettaglio.

Una ricerca pubblicata sull’American Journal of Nutrition Clinical avrebbe fornito evidenze sui rischi legati alla costante assunzione della coca cola: la coca cola, viene pubblicato,  fa male alle ossa, prché consumerebbe calcio.

Le prove sono diverse a carico della bevanda gassata forse più amata da bambini, adolescenti, giovani e anche adulti. In realtà sotto accusa non c'è solo la coca cola, ma le bevande gassate associate ad una minore resistenza della massa ossea soprattutto nei bambini. Dal Centro per l’osteoporosi nel Connecticut giungono le preoccupazioni al riguardo.

La causa precisa di questo effetto non è nota, ma alcune teorie sono state già elaborate: i consumatori di coca-cola non bevono altre bevande nutrienti come il latte, ricco di calcio o il succo di frutta, arricchiti di calcio. Un altro elemento a sfavore della coca cola è stato scoprire il ruolo della caffeina sulla perdita di massa ossea. Un’altra causa ancora potrebbe essere la presenza di acido fosforico che assorbe calcio dall'organismo e questo fattore in una dieta bassa in calcio può provocare problemi alle ossa.

La carenza di calcio può causare osteoporosi: fragilità delle ossa che diventano sottili e a rischio fratture.

In una nuova ricerca si è potuto analizzare che il consumo di una grande quantità di coca cola delle donne crea una forte riduzione della densità ossea. E questi effetti valgono anche per la coca-cola decaffeinata e la "light". Questi stessi risultati non sono stati riscontrati negli uomini.

Non c’e bisogno di eliminare del tutto queste bevande, tuttavia è necessario limitarne il consumo, ma soprattutto garantire sufficienti livelli di calcio e vitamine D per proteggere la salute delle ossa.