SCREEN

Cpanel

Articoli

Dieta per colite ulcerosa o cronica

Colite ulcerosa dieta

È importante adottare uno stile di vita sano e una dieta ricca di sostanze nutritive. L'alimentazione è particolarmente importante in questo caso, perché i sintomi di diarrea e sanguinamento possono portare a disidratazione, squilibrio elettrolitico, e a perdita di sostanze nutritive essenziali. Le conseguenze di ciò sono una serie di problemi come stanchezza, debolezza e anemia. 

Quale alimentazione adottare in presenza di una colite ulcerosa?

La colite è un'infiammazione del colon, che può essere acuta o cronica, causata da origine infettiva (batterica, virale o parassitaria), farmacologica (lassativi irritanti, effetti terapie antibiotici), da insufficienza circolatoria a carico della parete intestinale.

La colite cronica ha spesso causa sconosciuta.

Sintomi colite cronica sono prevalentemente: diarrea, dolori addominali

Quale tipo di alimentazione adottare per la colite ulcerosa? 

La dieta deve essere equilibrata, ad alto contenuto di proteine, carboidrati complessi e grano intero e grassi buoni. Una dieta energica.

La dieta a base di carne può includere, pesce, pollame e prodotti lattiero-caseari (se non si è intolleranti al lattosio), pane e cereali, frutta e verdura, olio. 
Per chi segue un regime vegetariano: prodotti lattiero-caseari, prodotti vegetali e proteine - come ad esempio i prodotti di soia - possono fornire validi apporti nutrizionali che si trovano nella carne, nel pesce e nel pollame. 

Quali alimenti evitare in presenza di colite ulcerosa?

Alcuni alimenti possono influenzare i sintomi della colite ulcerosa e avere un ruolo fondamentale nel processo infiammatorio. Se si scopre che alcuni alimenti scatenano dei sintomi, allora sarà opportuno evitare taluni cibi per gestire la malattia.

Ad esempio, alcune persone con colite ulcerosa potranno dover evitare caffeina, caffè per evitare il peggioramento di diarrea e crampi.

Altre persone potrebbero non tollerare le verdure crude o alimenti ad alto contenuto di fibra e alto indice glicemico.  

In altri casi la dieta contiene poche fibra, circa 10-15 grammi di fibra al giorno, che comunque aiuta a ridurre la frequenza delle funzioni intestinali e prolunga il tempo di transito intestinale. 

Alimenti sconsigliati:

alcol 
• caffeina 
• bevande gassate 
• prodotti lattiero-caseari, se intolleranti al lattosio 
• fagioli secchi, piselli, e legumi 
• frutta secca, bacche, frutta con pasta o 
semi 
• alimenti contenenti zolfo o solfato 
• alimenti ad alto contenuto di fibre, tra cui prodotti di grano intero
• salsa piccante, pepe 
• carni 
• frutta a guscio
• popcorn 
• prodotti contenenti sorbitolo (gomme senza zucchero e caramelle) 
• verdure crude 
• zucchero raffinato 
• sementi 
• cibi piccanti, salse 


E' frequente perdere peso con la colite ulcerosa. Molte persone con colite ulcerosa hanno carenze nutrizionali. Condizione di malnutrizione avviene dopo gravi attacchi di diarrea per settimane e mesi fino a perdere le sostanze nutritive essenziali. 
Inoltre, con le malattie infiammatorie intestinali, come colite ulcerosa, il tratto non può assorbire sempre nutrienti da alimenti. Da qui deriva l'anemia e la sensazione di debolezza. 

Nelle persone con colite ulcerosa può esserci anche carenza di vitamina B12 e acido folico. Questo può portare ad altri problemi per la salute. Ecco perché è importante incontrare il medico regolarmente affinché egli possa valutare lo stato generale di salute. A volte il medico può eseguire alcuni esami di laboratorio e consigliare una dieta o altre raccomandazioni di stile di vita.

In caso di intolleranza a qualche alimento, come il latte ad esempio o prodotti latticini, bisognerà supplire a questa carenza con altri alimenti che contengono calcio come le verdure, le sardine con le ossa, o di soia prodotti alimentari, oppure attraverso degli integratori alimentari consigliati sempre dal medico.